9.3 C
Schio

ANFASS e ASD Ca’30 Calcio, il calcio inclusivo è tornato!

Ci avevano promesso un ritorno, e così è stato!

 

Si sono salutati ad ottobre i nove ragazzi dell’ANFASS e l’associazione ASD Ca’30 Calcio dopo cinque splendidi incontri che si erano conclusi con una cerimonia presenziata dal sindaco Valter Orsi, l’assessore allo sport Aldo Munarini e l’assessore al sociale Cristina Marigo dove, dopo la consegna delle medaglie, presi dall’euforia, avevano cercato di parare qualche rigore dei ragazzi.

 

L’iniziativa è nata da Michela Trabucco, presidente dell’associazione, e dal suo vice, Mauro Sesso che hanno voluto dare vita a un’attività all’aria aperta per giovani con disabilità. 

 

I protagonisti del primo ciclo di incontri hanno avuto la possibilità di cimentarsi nel tanto amato calcio, trascorrendo del tempo di qualità dopo le restrizioni dovute al periodo pandemico.

 

L’attività ha permesso ai ragazzi di interfacciassi con il mondo esterno e uscire dalla loro routine. Hanno avuto modo di interagire con i giocatori della società sportiva scledense e disputare piccoli match.

 

Oggi sono finalmente riprese le attività e la parola chiave è gioia! Con ancora stampati nella mente i sorrisi dei provetti giocatori del ciclo scorso, ci gustiamo le foto del primo incontro dopo i mesi di pausa.

 

 

Scopri tutti gli altri sport