10.8 C
Schio

Torneo Offbeats7s, buona prestazione per il Rugby Alto Vicentino

Si è tenuto sabato 27 maggio presso la meravigliosa struttura del Payanini Center di Verona il Torneo Internazionale di Rugby a 7, tra i partecipanti il Rugby Alto Vicentino che ha partecipato nella categoria under 19.

 

I ragazzi del RAV sono stati inseriti in un girone a tre squadre contro i milanesi dei Nati Scombinati, franchigia composta da ragazzi del Rugby Rovato e del Cus Milano Rugby, entrambe squadre che hanno partecipato al torneo nazionale élite di categoria nell’ultimo anno; a completare il girone a tre il Villorba.

 

Subito una partita complicata per l’under 19 di Schio, che parte a rilento e perde per 6 mete a 1 contro una squadra più attrezzata per il rugby a 7.

 

Nella seconda partita del torneo bella reazione dei ragazzi, che si impongono sul Villorba per 18 a 5.

 

La classifica finale del girone vede i Nati Scombinati saldamente al primo posto del girone B con 2 vittorie, a seguire RAV ed infine il Villorba.

 

Il Rugby Alto Vicentino passa quindi semifinale contro il Valsugana, squadra arrivata sesta nel girone élite nord.

 

Buona prova difensiva dei ragazzi del Rav, che costringono a mete complicate e spettacolari i pari età padovani, che dimostrano però la sostanziale differenza di categoria, imponendosi infine per 34 a 7.

 

Si gioca subito dopo l’altra semifinale di categoria, che vede fronteggiare i vincenti del girone B, i Nati Scombinati, e i secondi classificati del girone A, ovvero il San Donà.

Partita molto tesa e in bilico fino alla fine, con un finale in crescita della squadra veneta, che però non riesce ad agguantare la vittoria; risultato finale 21 a 19.

 

Le due finali sono quindi RAV-San Donà per il 3° o 4° o posto e Nati Scombinati-Valsugana per la vittoria finale del torneo.

 

Semifinale che comincia bene per gli under 19 di Schio, con una meta di Balasso su una palla rubata in seguito ad un errore avversario.

Continua la partita e su una bella azione individuale il San Donà riesce a segnare verso la fine del primo tempo; all’intervallo il punteggio è di 7 a 5 per il RAV.

 

Nel secondo tempo partenza convinta degli avversari, che segnano 3 mete in rapida successione per il 26-7, che sembra chiudere la gara.

Grandissima dimostrazione del Rugby Alto Vicentino, che, invece di scoraggiarsi, continuano a giocare alzando il livello e segnando con Penzo e Munaretto le mete che riaprono i giochi.

 

Nel finale l’indisciplina degli avversari viene punita con un cartellino giallo, che porta in inferiorità numerica i ragazzi di San Donà e facilita la bella meta all’ala di Castello, per il risultato finale di 24 a 26 in favore degli avversari, che vincono il confronto per avere convertito una trasformazione in più.

 

Il torneo vede quindi trionfare i ragazzi milanesi dei Nati Scombinati, che si impongono sul Valsugana per 24 a 15 e vincono la prima edizione del torneo Offbeats7 nella categoria under 19.

 

Il Rugby Alto Vicentino ottiene un importante quarto posto, complimenti ragazzi!

 

 

 

Scopri tutti gli altri sport