14.7 C
Schio

Parte da Schio il Tour vicentino di orienteering 2023

Schio si conferma una delle capitali dell’orienteering e, dopo una tappa di Coppa Italia nel 2021 e il campionato Veneto Long del 2022, accoglie gli orientisti che hanno battezzato l’edizione 2023 del “tour vicentino”, con una gara sprint organizzata dal Vicenza orienteering team presieduto da Sergio Caveggion.

 

Il “tour vicentino” è composto da una serie di 15 gare che si svolgeranno in vari Comuni della provincia di Vicenza (con uno sconfinamento anche in provincia di Padova) e, alla fine della stagione, premierà gli orientisti che, in ogni categoria, avranno saputo raccogliere i migliori piazzamenti.

 

I concorrenti si sono sfidati sui percorsi tracciati da Giuseppina Zarantonello nel quartiere di Magrè, partendo dal campo sportivo di via Asolo dove gli organizzatori sono stati ospitati dal gruppo sportivo Giavenale.
A causa di concomitanti gare in altre province, di raduni delle squadre nazionali e forse anche del carnevale, la partecipazione non è stata molto numerosa, ma c’è stata comunque soddisfazione e divertimento tra i concorrenti che sono stati premiati dall’Assessore allo sport del Comune di Schio, Aldo Munarini.

 

Nel percorso più lungo il successo è andato a Pierantonio Pretto (PWT Italia), nel percorso medio a Pierdomenico Vicariotto e Sandra Lazzarini (entrambi di Arces ok), mentre nel percorso corto ad avere la meglio sono stati due esponenti della società organizzatrice, Paolo Piaserico e Lory Savorgnano.

 

Appuntamento per le prossime tappe, aperto anche a chi vuole provare e alle famiglie, a Vo’ Euganeo il 19 marzo e a Bosco di Tretto il 26 marzo.

Scopri tutti gli altri sport